LADISPOLI NON DIMENTICA I CADUTI DI NASSIRIYA

Giovedì 12 Novembre 2020

Nel giorno del diciassettesimo anniversario della strage di Nassiriya abbiamo reso omaggio ai 19 italiani, impiegati in una missione di pace in Iraq, che trovarono la morte in un attentato terroristico.

La celebrazione, che si è svolta in forma ridotta così come prescritto dalle normative anti covid, è stata resa ancora più speciale dalla presenza della Sig.ra Monica Cabiddu, vedova di Andrea Filippa, l’eroico carabiniere che riuscì ad impedire che l’esplosione del camion-bomba avvenisse all'interno della caserma causando una tragedia di dimensioni ancora peggiori.

A nome della Città di Ladispoli abbiamo deposto una corona di alloro sul Monumento dedicato ai Caduti situato nell’omonima piazza, per ricordare e ringraziare i nostri 19 connazionali che hanno perso la vita al servizio della Nazione.

Onore a voi

I Carabinieri:

* Massimiliano Bruno, maresciallo aiutante, Medaglia d’Oro di Benemerito della cultura e dell’arte;

* Giovanni Cavallaro, sottotenente;

* Giuseppe Coletta, brigadiere;

* Andrea Filippa, appuntato;

* Enzo Fregosi, maresciallo luogotenente;

* Daniele Ghione, maresciallo capo;

* Horacio Majorana, appuntato;

* Ivan Ghitti, brigadiere;

* Domenico Intravaia, vice brigadiere;

* Filippo Merlino, sottotenente;

* Alfio Ragazzi, maresciallo aiutante, Medaglia d’Oro di Benemerito della cultura e dell’arte;

* Alfonso Trincone, Maresciallo aiutante;

I Civili

* Marco Beci, cooperatore internazionale;

* Stefano Rolla, regista;

I militari dell’Esercito

* Massimo Ficuciello, capitano;

* Silvio Olla, maresciallo capo;

* Alessandro Carrisi, primo caporal maggiore;

* Emanuele Ferraro, caporal maggiore capo scelto;

* Pietro Petrucci, caporal maggiore.

Il sindaco 

Alessandro Grando



© 2020 Città di Ladispoli - Piazza G.Falcone, 1 - 00055 Ladispoli (Rm) - Codice Fiscale: 02641830589 - Partita IVA: 01093441002 - comunediladispoli@certificazioneposta.it